Lettori fissi

giovedì 31 ottobre 2013

Pappami. Un piatto così buono che si mangia!


Avete mai avuto una fame, ma una fame così fame che divorereste tutto, pure il gatto?



Beh, magari il gatto no, ma il piatto sì.
Ma poichè ceramica e porcellana sembrano non essere troppo digeribili, si è ben pensato di dover trovare un'alternativa commestibile agli attacchi di fame feroce.


Potevamo fare un piatto di cioccolato...ma a parte un possibile attacco di glicemia, sembra fosse poco compatibile con i peperoni e la salsiccia.



Potevamo farlo con l’impasto del polpettone, ma anche stavolta avremmo avuto problemi ad abbinarlo alla frutta ed al dessert.



Allora da qualche parte in Italia (modestamente il genio di Leonardo ci è stato tramandato dalle Alpi all’Etna) e precisamente in Trentino a Rovereto, qualcuno ha avuto la brillante idea di fare un piatto con quell’unico ingrediente che sta bene con il dolce e con il salato…
Ovvero? Il pane


Nasce così  un nuovo prodotto: Pappami, un piatto buono da mangiare, sia durante che dopo il pasto.

Ammiriamone subito la forma: i petali della corolla pre-incisi possono essere spezzati per accompagnare la pietanza (come faremmo con il classico boccone di pane) oltre che consumati assieme ad essa perchè è un vero e proprio prodotto da forno… buono come il pane!


Non solo... Pappami è ecologico!
Perchè? Avete mai pensato alla quantità di piatti usa-e-getta che si buttano via ogni giorno? Signori cari, è plastica…più inquinanti di così, dovevamo usare l’uranio!!!
“Certo -direte voi- ma noi usiamo quelli di carta…”
E ai poveri alberelli tagliati per fabbricarli avete pensato? Ed inoltre anche se fossero fatti in carta riciclata, una volta sporchi non sarebbero più riciclabili, nè potrebbero contenere tutti gli alimenti, perchè a carta non reggerebbe i liquidi nè molti alimenti bollenti.

“Allora useremo i piatti tradizionali per non inquinare!” -mi ribatterete.
Ma quelli, vi rispondo io, bisogna lavarli...e questo sia che li laviate a mano, che usiate la lavastoviglie, comporta dispendio di energia e di detersivo.
Invece il nostro Pappami alla fine del pasto...semplicemente lo mangiamo!
Altri vantaggi? Per esempio mantiene calde le vivande…

in micro-onde
Ed è utilizzabile persino in microonde…(non è metallo, non può rompersi per l’alta temperatura come il vetro, non è di plastica e quindi non può sciogliersi)



Che sia versatile e stia bene con tutto non mi pare poco: antipasti, primi, zuppe, secondi, contorni, insalate…
E poi possiamo usarlo in mille occasioni, dal pic-nic, alle feste in giardino, per un buffet, in viaggio o in camper o semplicemente a casa nostra perchè ci va...

E poi? Poi è robusto, perchè può contenere anche minestre calde e pietanze pesanti (una bella fettona di carne o il pollo con le patate ci stanno senza sforzo, il piatto non si piega mica, come succede a quelli di plastica), oltre che alimenti conditi (come un’insalata o le verdure) anche a lungo, senza sfaldarsi.

E poi? E poi è buono come il pane, non perdiamo di vista questo aspetto!!! Ha un gusto naturale da scoprire in abbinamento ad ogni pietanza. La ricetta è semplice, la sua lavorazione particolare permette di ottenere robustezza e fragranza e può essere surgelato/congelato e persino personalizzato.

E se non avete voglia o appetito a sufficienza da mangiarlo tutto?
Semplicemente è compostabile e smaltibile nell’organico, non contenendo nulla che non sia commestibile.

Inoltre è perfetto per il canale Ho.Re.Ca. perchè è un prodotto molto innovativo.
E’ l’alternativa ideale al tradizionale piatto di plastica o di ceramica (come vi spiegavo più su) anche perchè è più simpatico ed attraente e rappresenta un valore aggiunto per i ristoratori, oltre a poter  sostituire il pane a tavola ed avere  un'immagine artigianale e naturale.

E' time saving perchè non va lavato, quindi si risparmiano tempo e rifiuti perchè è eco-friendly ed i residui del piatto possono semplicemente essere gettati nell'umido nel pieno rispetto dell'ambiente anche perché può essere mangiato dagli animali.

personalizzabile
E poi è personalizzabile quindi le aziende possono  incidere sul fondo o sulla corolla il loro nome  o lo slogan di una festa o evento.
E’ il caso, come vedete qui a lato, della famosa compagnia di crociere MSC, nei cui piatti potete ammirare sia pietanze calde che fredde: uova con bacon e insalata mista.

Voglio sottolinearvi (chi mi segue sa quanto io tenga all’ecologia) anche un altro aspetto di questo prodotto che non è visibile a occhio nudo, ma che merita assolutamente menzione: la sostenibilità.

Infatti l’azienda utilizza per scelta energia pulita da fonti rinnovabili, non spreca l’acqua (ne occorrono solo 28 gr. per fare un piatto), gli scarti di produzione, anzichè esser considerati un comune rifiuto, sono utilizzati come risorsa, ovvero vengono ceduti (a titolo assolutamente gratuito!) agli allevatori che li utilizzano come mangime per gli animali (pensate a quante belle gallinelle mangeranno pezzetti di pappami avanzati) ed infine il packaging è concepito per essere ecosostenibile (per esempio il nastro adesivo è di carta).

Gli ingredienti sono assolutamente vegetariani (farina e grassi vegetali non idrogenati), senza OGM nè conservanti o coloranti e prossimamente è in arrivo anche una linea senza glutine, per venire incontro anche ai celiaci.
Sul retro della confezione infatti potete notare in evidenza che non contengano nessuno degli ingredienti “incriminati”.

particolare della confezione
Il valore energetico per 100 gr. di prodotto è 456 Kcal, contiene 73.6 gr. di carboidrati (la farina anzitutto), 10.7 gr. di proteine e solo 12,7 gr. di grassi e  1.16 gr. di sale (a tutto giovamento della nostra salute, contro colesterolo, pressione alta e ritenzione idrica).

pasta e zucchine e Pappami

Vi presento quindi la mia pasta e zucchine nel piatto Pappami e poi vi lascio i contatti dell’azienda, invitandovi ancora a provare questo nuovo prodotto pieno di virtù!


PAPPAMI® è un prodotto

Trentuno Properties s.r.l.

Via alla Pineta, 8
38068 Rovereto (TN)
tel +39 0464466308
fax +39 0464466912



44 commenti:

  1. Questo piatto Pappami mi sembra molto adatto anche ai bambini magari per invogliarli a mangiare quando hanno inappettenza o magari quando non vogliono mangiare le verdure! credo che me lo cerco e lo assaggerò! ;)

    RispondiElimina
  2. ma che idea carina!! Lo voglio pappare anche io!!
    Alessandra
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina
  3. che idea geniale questo piatto.. non ne avevo mai sentito parlare prima, lo troverò nei supermercati???

    RispondiElimina
  4. e sicuramente un ottima idea per i bambini che fanno i capricci a tavola, e davvero un ottimo spunto per invogliarli a provare qualcosa di nuovo!
    teresa

    RispondiElimina
  5. Ma che cosa curiosa!!!! Mi piacerebbe molto provarlo con qualche pietanzina gustosa.... di quelle che ti mangeresti anche il piatto, insomma ah ah ah! ;)

    RispondiElimina
  6. Che idea carina per stupire gli ospiti , direi che è geniale questo piatto. Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  7. E' sicuramente molto adatto ai bambini che fanno storie per mangiare, una soluzione simpatica...

    RispondiElimina
  8. Ma che bella idea il piatto che non si lava ma si mangia! Risparmi tempo, detersivo e salvaguardi l'ambiente.

    RispondiElimina
  9. provati ed approvati :) se ti va passa da me c'è un nuovo articolo

    RispondiElimina
  10. è bello da vedere e sarà buonissimo da mangiare

    RispondiElimina
  11. un'idea geniale sotto tutti i punti di vista e poi una pietanza presentata in questo piatto da mangiare diventa ancora più sfiziosa

    RispondiElimina
  12. Mi incuriosisce moltissimo e poi che bello non lo devi lavare!!!!

    RispondiElimina
  13. Idea geniale! Così non si lavano nemmeno i piatti perchè ce li siamo mangiati!

    RispondiElimina
  14. lo trovo geniale...un'ottima idea per quei bambini che di mangiare proprio non ne vogliono sapere...sarei curiosa di assaggiarlo..nonostante bambina non lo sia più da bel pezzo

    RispondiElimina
  15. Ahahahahah troppo simpatica l'introduzione!
    Comunque non c'era bisogno di convincermi elencando tutti i "pro" dell'utilizzare i piatti PAPPAMI, io lo avrei mangiato ugualmente :D
    Veramente una trovata geniale, buona e anche bella da mettere in tavola!
    Inutile dirti che ora LO VOGLIO anche io!!!!!!!!

    RispondiElimina
  16. quando si dice avere così fame da mangiarsi il piatto. adesso si può fare ;)

    RispondiElimina
  17. la trovo un'idea curiosa...e divertente...sai che hai ragione..??abbiamo risolto il problema di lavare i piatti...a questo non avevo pensato...e non inquiniamo x'nn è di plastica..ottime osservazioni!!

    fely

    RispondiElimina
  18. Il piatto di pane Pappami è davvero geniale! Sai non lo conoscevo prima di leggere questo post e l trovo molto utile e sfizioso, perfetto per una cena informale tra amici, un compleanno ma anche per l'aperitivo

    RispondiElimina
  19. che idea carina...però la minestra o comunque i liquidi li trattiene bene o si rischia di far sgocciolare il piatto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, trattiene benissimo persino il brodo bollente!!!

      Elimina
  20. L'idea è molto carina e smart, chissà quanta resa ha con le minestre... ma non assorbe per niente i liquidi?

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. D'ora in poi quando dirò "mi mangerei un piatto di..." significherà che mangerò davvero anche il piatto!

    RispondiElimina
  23. Trovo veramente carina l'idea di pranzare o cenare con questo piatto! :D Mette allegria in tavola!

    RispondiElimina
  24. Bhe quante volte ho detto che un cibo è così buono che mi mangerei anche il piatto, e in questo caso è possibile!

    RispondiElimina
  25. una bella idea simpatica per i bimbi, ma utilissima quando non ho voglia di lavare i piattI!!

    RispondiElimina
  26. Non ci si limita più a leccare il piatto, ora lo si mangia direttamente! Che prodotto originale e pratico, specie se si organizza un party o un picnic.

    RispondiElimina
  27. ma cosa sfiziosissima!!! E' un'idea davvero intelligente, ecologica e gustosa :-)

    RispondiElimina
  28. mi piace molto l'idea, la trovo -oltre che ecologica e comoda- anche simpatica e perfetta per un cocktail fra amici o un brunch in giardino...

    RispondiElimina
  29. sono molto incuriosita da questi piatti e mi piacerebbe provarli.....sono davvero una bella novità!

    RispondiElimina
  30. sarei proprio curiosa di assaggiare questo insolito "piatto"

    RispondiElimina
  31. un piatto che si mangia è avvero un'idea particolare, mi piace come lo hai presentato, li proverò, sono davvero curiosa

    RispondiElimina
  32. è simpaticissima questa idea, l avevo gia letta anche su altri blog di cucina

    dario fattore - whosdaf

    RispondiElimina
  33. Bella trovata di questa Azienda un piatto che si mangia, niente mai sentito prima d'ora, è ecologico, fa risparmiare ed è saporito, ottima cosa!

    RispondiElimina
  34. Della serie..." ho una fame che mi mangerei anche il piatto"!!! un idea davvero geniale e da provare sicuro, hai visto mai che con Pappami riesca a far mangiare la verdura ai miei bimbi!!??? lo proverò anch'io e ti faro' sapere!!!

    RispondiElimina
  35. mi incuriosisce l'idea di questo piatto ma nn ho ancora avuto modo di trovarlo nei supermercati..

    RispondiElimina
  36. bellissima alternativa simpatica e nuova per portare in tavola le nostre pietanze

    RispondiElimina
  37. ho conosciuto da poco pappami, e già non ne posso fare a meno, e un piatto originale e soprattutto molto gustoso!!!!

    RispondiElimina
  38. un'idea che farà impazzire i bimbi, ma utile a me quando non ho voglia di lavare i piatti!

    RispondiElimina
  39. questi piatti sono perfetti per fare finalmente una scarpetta come si deve e per invogliare i bambini a mangiare pietanze a loro non gradite...senza contare il fatto che non si devono lavare...il tutto lo trovo geniale

    RispondiElimina
  40. Se non lo leggevo qui non avrei mai conosciuto questo prodotto, davvero una novità interessante.
    Erry

    RispondiElimina

Lasciatemi un commento, se vi va: sarà sempre gradito...
Cercherò sempre di rispondere alle vostre domande ^_^