Sevens Skincare: secondo step della routine antiage a 360°

giovedì, marzo 21, 2019

Solo qualche giorno fa abbiamo parlato di skincare sana.
In particolare adesso, nei cambi di stagione, è importante prendersi cura adeguatamente della pelle, che ha bisogno più che mai di essere rigenerata a primavera, dopo il pesante inverno che ancora non ci ha effettivamente lasciato.

Abbiamo sottolineato l’importanza che i prodotti, che applichiamo sulla nostra pelle, siano sì efficaci, ma non a scapito della sicurezza.
Significa che, nei cosmetici che utilizziamo,  è necessario che non siano contenute sostanze potenzialmente nocive, come petrolati e parabeni, che essi abbiano una provenienza sicura, preferibilmente made in Italy, che siano dermatologicamente testati ma che questi test non siano stati effettuati sugli animali.
E a tal proposito, avevamo fatto la conoscenza di un marchio che risponde a queste caratteristiche, ovvero in sintesi principi attivi innovativi,  composizione naturale, cruelty free (certificato Vegan Ok), made in Italy: Sevens Skincare.
Vi avevo già presentato il primo step di questa beauty routine, il  Siero Filler antietà, ora seguitemi step by step e completiamo il quadro di una routine antietà a 360°.

Facciamo le dovute premesse, sebbene reiterate: di qualunque routine parliamo, il primo indispensabile step è e deve essere sempre la detersione della pelle. Qualunque sia il vostro metodo preferito, è indispensabile che la pelle sia pronta a ricevere i principi attivi, senza rischiare sensibilizzazioni a causa delle impurità presenti sulla pelle.
Dunque, su pelle detersa, dopo aver applicato il Siero Filler, applichiamo sul viso…



E’ una crema viso utilizzabile sia come crema giorno che per la notte.
Contiene Acido Ialuronico, Acqua di Vite Rossa e Myramaze®
Ma cos’è il Myramaze?
E’ un ingrediente molto apprezzato in cosmetica,  estratto dal Mirothamnus flabellifolia, che è un piccolo arbusto di origine Sudafricana, che cresce nel deserto, quindi resistente agli ambienti più ostili. E se è in grado di sopravvivere nell’ambiente più arido del mondo, immaginate cosa possa fare sulla pelle secca?
Infatti è nota anche come "la pianta della resurrezione" perché bastano le prime gocce d'acqua perché inizi  il suo processo rigenerativo.
Ecco perché, anche in cosmetica, è utilissimo per rivitalizzare le pelli più aride sin dalle prime applicazioni ed a lungo.
Questo significa che il Myramaze non solo aiuta la pelle in breve tempo, ma la rinforza anche sul lungo periodo, perché apporta idratazione e nutrimento durevoli.



Ma torniamo alla crema antietà nello specifico.
Si presenta con un packaging semplice ed elegante, in classico vasetto con il tappo a vite. Nella confezione troviamo anche una spatolina per raccogliere la giusta quantità di prodotto senza contaminarlo direttamente con le mani.
La sua texture è cremosa, morbida al punto giusto, non troppo soffice, non troppo densa.
Si stende facilmente sul viso, si assorbe con leggero massaggio in poco tempo e lascia la pelle subito liscia,  idratata, luminosa.
Si usa mattina e sera, sempre su pelle detersa, nel mio caso subito dopo il siero. La sera tendo a metterne un pochino in più, perché la pelle ha tutto il tempo ed il modo di assorbirla bene durante il riposo notturno. Avevo due campioncini di Trattamento Viso Antietà (arrivano sempre dei campioncini ad ogni ordine) e applicarne qualche goccia la sera dopo la crema fa magie al risveglio.
L’uso corretto e costante aiuta a combattere l’invecchiamento della pelle, sia in senso curativo dei primi segni dell’età, che in senso preventivo.
Quindi ripeto un concetto già ribadito: non pensate che un antiage serva solo dopo i 40!



E per le zone più delicate del viso? C’è il SIERO IMMEDIATO OCCHI E LABBRA
Si tratta di un siero appositamente creato per trattare quelle zone del viso che sono più delicate e più facilmente soggetti a “cedimenti strutturali”
Contiene Acido Ialuronico che ha sulla pelle un effetto rimpolpante, liftante e antiaging.
Perché?



Più volte vi ho spiegato come agisce l’acido ialuronico, ma in sintesi -per chi si fosse perso le puntate precedenti- esso è capace di legare grandi quantità di  molecole di acqua nella pelle. Questo si traduce da una parte con una maggior idratazione e dall’altra con un effetto rimpolpante, quando  l’acqua penetra a fondo nella pelle, riesce a riempire dall’interno verso l’esterno sia i rilassamenti cutanei che gli  eventuali solchi.
Il siero occhi e labbra contiene inoltre un complesso vitaminico (Vitamine E, C, B3, B5, B6, la cui coazione ha  effetto antiossidante, anti radicali liberi. protettivo sulla barriera epidermica, emolliente, lenitivo) che contribuisce a una pelle più sana e bella, perché più luminosa e idratata.  
La consistenza non è di siero vero e proprio, ma piuttosto è un fluido che si stende facilmente su una porzione di pelle così delicata, senza irritare e si assorbe in fretta.
Io l’ho usata mattina e sera, nel complesso della routine di cui vi parlo, insistendo un pochino nella quantità serale (per un effetto maschera, diciamo così).
Nell’uso da giorno invece, si è rivelato anche una buona base trucco, perché non interferisce con la stesura del make-up nè ne compromette la pigmentazione.



Ok, ora il viso è a posto, direi…
Ma non credete sia altrettanto importante curare anche la giovinezza della pelle del corpo?
Bene, datemi ancora un giorno o due di tempo e completeremo questa skincare a 360° con la CREMA RASSODANTE e TONIFICANTE per il corpo.

CONTATTI
e-mail info@auramilano.it
Link per acquistare su amazon 
(codice sconto del 30% per i miei lettori:  BEAUTY30)


  ​​

stampa la pagina

You Might Also Like

13 commenti

  1. Uuuuh ecco la recensione che aspettavo! Sono davvero tentatissima, ultimamente le mie labbra sembrano stiano invecchiando alla velocità della luce, paiono spente e hanno bisogno di un aiutino. Ma quanto mi ispira...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata, Lucilla. E' nutriente ma delicato, te lo consiglio!

      Elimina
  2. questo siero occhi e labbra sembra proprio ciò che cercavo per me.. voglio proprio provarlo e vedere l'effetto

    RispondiElimina
  3. io non ho la pazienza di usare siero e crema separati, ma la crema la proverò sicuramente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. peccato, i sieri amplificano l'effetto delle creme in maniera esponenziale!

      Elimina
  4. Non avevo mai sentito parlare di myramaze e mi piacerebbe provare questo antiage viste le tue impressioni; non amo i barattoli quindi la spatolina è un plus da non sottovalutare

    RispondiElimina
  5. Entrambi ottimi già il packaging lo adoro li proverò grazie

    RispondiElimina
  6. Oggi ho scoperto un nuovo ingrediente per la cosmesi, il Myramaze. Giuro che non l'avevo mai sentito nominare prima d'ora. E se viene chiamata la pianta della resurrezione confido che faccia lo stesso miracolo sulla pelle!!! Da provare *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusy, il tuo viso è perfetto, lo so benissimo, ma te lo consiglio comunque perché prevenire è meglio che curare

      Elimina
  7. Il siero per occhi e labbra mi sembra un'ottima proposta, mi piacerebbe inserirlo nella beautyroutine prima del make up.

    RispondiElimina
  8. sono prodotti davvero eccellenti da come ne hai parlato , mi piacerebbe provare il siero...... si possono acquistare solo su Amazon?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Greta. No, si può anche comprare direttamente sul sito Sevens

      Elimina
  9. Trovo che Myramaze sia un principio attivo che ben si adatta alle necessità della mia pelle. Trovo Quindi che il primo prodotto di cui parli, la crema antieta', sia perfetta per me!

    RispondiElimina

Inviando il commento, accetti la POLITICA PER LA PRIVACY

Per ricevere le notifiche di risposta al vostro commento, basta cliccare sulla spunta "Inviami notifiche"
Conformemente alla normativa attuale per la privacy (GDPR), ricordo che da parte dei visitatori è possibile tanto commentare scegliendo di usare un account sulla piattaforma google disponibile nel form, quanto scegliere di non lasciare alcun dato evidente utilizzando l'opzione ANONIMO o l'opzione URL/NOME nella quale si può anche indicare solo un nome (reale o di fantasia) senza indicare alcun URL
In nessun caso i dati dei visitatori saranno divulgati nè ceduti o venduti a terzi.

Follow me on Twitter

Like us on Facebook