Vitayes Instant Ageback + Perfector. Nuova vita al contorno occhi.

giovedì, settembre 19, 2019

Se mi conoscete un pochino o se almeno mi leggete con un minimo di frequenza, ricorderete che da anni combatto con un cruccio estetico di cui non riesco a liberarmi.
Questo implica che io sia alla perenne ricerca di prodotti nuovi che mi aiutino non dico a vincere ma quanto meno a ridurre questo mio difetto.
Difetto talmente evidente e persistente che persino il makeup più tosto fatica a nascondere: le occhiaie 🐼
Questo mio perpetuo aspetto da zombie mi deprime davvero, somigliando al famoso personaggio di Telegaribaldi: Marittiello di “Teniss cient lire?” (i miei conterranei partenopei ricorderanno di certo di cosa parlo)
Ironia (o meglio autoironia) a parte, “googlando” periodicamente la voce Rimedi per le occhiaie, è venuto fuori un nome a me -fino a quel momento- nuovo: Vitayes.

Leggo dunque che parliamo di un prodotto Made in Germany, si chiama Instant Ageback e riesce in soli 5 minuti a migliorare l’aspetto di borse e occhiaie.



Non solo: con un uso costante, promette di ridurre anche rughe ed altre imperfezioni della pelle, come cicatrici e pori dilatati.
Lo ammetto, senza neanche pensarci su, ho voluto provarlo, quindi l’ho ordinato con grande curiosità.

Mea culpa, ho fatto però un errore che, da parte di una blogger come me, è abbastanza grave, ovvero non ho prima verificato la lista degli ingredienti.
Il problema infatti è che questa crema superefficace contiene un ingrediente che la mia pelle non tollera e, se ci avessi pensato un attimo prima di ordinarla e non dopo aver aperto la confezione, avrei potuto utilizzarlo e beneficiare della sua efficacia. 
Ci sono rimasta molto male, ma non avevo scelta quindi ho ceduto la mia crema ad un’amica. Quindi mi preme per correttezza sottolineare che il test del prodotto non è stato effettuato da me sul mio contorno occhi, ma da un’altra persona.

Vediamo il prodotto da vicino...
Il packaging è semplice ed essenziale, ma molto gradevole nell’aspetto. Si tratta di un tubetto che contiene 15 ml di crema.
La consistenza è molto corposa, più che una crema sembra una pomata densa. D’altra parte l’uso corretto ne richiede una quantità davvero esigua perchè ne basta una goccia da applicare in zona perioculare. Non si può parlare di una goccia in senso letterale, vista la densità, ma di una quantità pari a un chicco di riso, per intenderci.
Si applica sulla pelle accuratamente pulita, si spalma con delicatezza laddove abbiamo le imperfezioni da trattare, quindi sulle borse/occhiaie e sulle rughette. Non va fatta assorbire con massaggio, ma va applicato questo velo di prodotto in un tocco rapido e leggero e lasciato agire.
Dopo pochi minuti, in effetti, la zona perioculare appare più sgonfia e meno “livida”. 
La mia amica riferisce una sensazione di “tiraggio”, che io attribuisco all’effetto lifting per combattere i segni di espressione e dell’età.
Quest’effetto estetico (ovvero la riduzione visibile di borse, occhiaie e rughette) dura circa 8 ore, ma con un uso costante (almeno 30 giorni) si prevedono anche risultati a lungo termine.
La sua formula contiene Argirelina al 10%, riconosciuta efficace e sicura dall’industria cosmetica, perchè contribuisce alla formazione di nuovo collagene, ridensificando i tessuti cutanei.




Premesso ciò, torniamo alle MIE occhiaie…
Essendo ormai curiosa del brand, ho scritto all’azienda, spiegando il mio problema e chiedendo se ci fosse un prodotto in alternativa, che non dico facesse i miracoli, ma che almeno mi aiutasse a lenire il problema.
Sì, c’è.

E’ Perfector, un siero illuminante e idratante per il contorno occhi.

Di cosa si tratta...
E’ un siero illuminante creato appositamente per la delicata zona del contorno occhi. Ha funzione idratante 24h, capace di attenuare in pochi minuti i tipici difetti della zona perioculare, come rughe, occhiaie e  gonfiore, la cui azione perdura a lungo lungo l’arco di tutta la giornata, anche in condizioni difficili.
Che significa condizioni difficili?
Che non crea i tipici problemi di reattività climatica o ambientale: per esempio, con il caldo la pelle non trasuda, nè quando fa più fresco la pelle tende a tirare, seccarsi o screpolarsi.



I suoi ingredienti innovativi hanno un efficace azione anti-age, quindi contrastano le piccole rughe così come le macchie della pelle, rendendo la pelle più liscia e luminosa, ovvero donandole un aspetto più giovane e sano, grazie all’ Eyseryl Peptide e al Matrixyl 3000 (efficace ingrediente di cui vi ho più volte parlato in precedenza)
Nella zona perioculare, il siero è delicato sulla pelle, mentre svolge  un effetto energizzante
Ha una formula molto concentrata, ragion per cui ne basta davvero poco per trattare efficacemente la zona perioculare, tanto che la durata della confezione si aggira attorno ai 3 mesi, se usato mattina e sera.
Cosa significa effetto illuminante?
Che la pelle viene efficacemente idratata e tonificata, l’aspetto delle rughette migliora (si parla di effetto mini-lifting) e trattando nel contempo l’inestetismo delle occhiaie, la zona perioculare appare più elastica, cioè più giovane e fresca e quindi più luminosa.
Non è profumata (o almeno io non ne avverto sentore), quindi è adatta non solo a noi fanciulle, ma anche ad un pubblico maschile. Non so voi, ma se avete un marito come il mio, che preferisce scottarsi piuttosto che mettere la protezione solare profumata alla vaniglia/fiori, capirete l’importanza di una fragranza neutra o della totale assenza di profumazione.


Conosciamo meglio il siero Perfector Vitayes

Il packaging è molto gradevole, nella sua semplicità. Il flacone airless è dotato di un igienico dosatore antispreco, che fornisce ad ogni clic la perfetta dose.
La consistenza è cremosa leggermente fluida, il colore marroncino tendente all’ocra.


Come si applica un contorno occhi?

Perfector si applica su pelle accuratamente detersa, si stende facilmente e si assorbe con leggero massaggio, picchiettando delicatamente poco sopra lo zigomo, per favorire l’effetto drenante.
Meglio non andare troppo vicino all'occhio in senso stretto, soprattutto quando lo usiamo di sera, perchè durante il sonno gli occhi possono lacrimare senza che ce ne accorgiamo e può capitare istintivamente si stropicciarsi, il che potrebbe comportare il rischio di arrossamenti/irritazioni.
L’ideale è utilizzarlo due volte al giorno, mattina e sera, premurandosi comunque che la pelle sia ben pulita e assolutamente priva di make-up (ricordate sempre che una pelle non detersa adeguatamente assorbe meno efficacemente i principi attivi ed è più soggetta a sensibilizzazione o allergie).

N.B. Questo procedimento è da ritenersi valido per qualsiasi prodotto per il contorno occhi, ricordatelo.


La combinazione ideale sarebbe Perfector+Instant Ageback, ma come vi avevo premesso, non ho avuto modo di sperimentarlo in prima persona, tuttavia se non avete problemi di allergia come me, credo che  sia auspicabile ottenere un’efficacia amplificata.
Vi lascio i contatti dell’azienda come di consueto per poter reperire tutte le informazioni di cui necessitate.

stampa la pagina

You Might Also Like

2 commenti

  1. Del Matrixyl ho già letto opinioni positive, ma ammetto che è la prima volta che lo leggo in un contorno occhi. Anch'io ho brutte occhiaie, mi piacerebbe provare quello superefficace, chissà che emozione vedersi migliorate in soli 5 minuti.

    RispondiElimina
  2. L'effetto lifting immediato in un contorno occhi è quanto più si desideri, soprattutto in situazioni di "emergenza". Mi piace anche che gli effetti siano a lunga durata, con un uso costante.

    RispondiElimina

Inviando il commento, accetti la POLITICA PER LA PRIVACY

Per ricevere le notifiche di risposta al vostro commento, basta cliccare sulla spunta "Inviami notifiche"
Conformemente alla normativa attuale per la privacy (GDPR), ricordo che da parte dei visitatori è possibile tanto commentare scegliendo di usare un account sulla piattaforma google disponibile nel form, quanto scegliere di non lasciare alcun dato evidente utilizzando l'opzione ANONIMO o l'opzione URL/NOME nella quale si può anche indicare solo un nome (reale o di fantasia) senza indicare alcun URL
In nessun caso i dati dei visitatori saranno divulgati nè ceduti o venduti a terzi.

Follow me on Twitter

Like us on Facebook