Lettori fissi

giovedì 24 novembre 2016

Revitalizing Serum Frezyderm

Nel mare delle proposte nel mondo della cosmesi, bisogna imparare a nuotare…
Significa che bisogna imparare a discernere le aziende di buona qualità, che agiscano con criterio e competenza e che si preoccupino, al di là del mero riscontro economico, della sicurezza, dell’innovazione, dei risultati, in parole povere della qualità.
E proprio navigando per il mare della dermocosmesi, ho scoperto di recente FrezyDerm, un brand greco che mi ha favorevolmente stupita.
Nonostante la mia pregressa ignoranza, ho scoperto che  FrezyDerm ha ben 30 anni di esperienza in campo dermocosmetico, essendo infatti stato fondato nel 1986 da Anastasios Anastasious con l’obiettivo di creare prodotti dermatologici efficaci grazie a formule innovative e sicure, il cui canale di vendita, a riprova della qualità, è quello farmaceutico (oltre alla possibilità di acquistare direttamente dal sito).
L’obiettivo di Frezyderm?

Migliorare continuamente la qualità dei suoi prodotti, per continuare a fornire ai consumatori prodotti sicuri ed efficaci  e per continuare a  crescere ed essere sempre più competitivi in un ambiente effettivamente esigente (il mare di cui prima) che necessita di qualità e competenza.

Il prodotto Freezyderm che io uso è un siero viso: l’Anti-ageing Revitalizing Serum. 

martedì 22 novembre 2016

Grace Miller Secret DayTime

Rieccomi a voi, belle fanciulle, qualche giorno fa vi avevo parlato di un marchio di alta cosmesi, descrivendovi la mia positivissima esperienza con una maschera viso dalle proprietà illuminanti, tonificanti, leviganti  e purificanti, la Secret One di Grace Miller (vedi QUI la mia esperienza nel dettaglio…)
E alla fine del post, vi avevo promesso di completare il discorso, facendovi conoscere anche la crema giorno della stessa linea, il cui uso ho abbinato alla maschera: la Secret Daytime, un efficace trattamento intensivo anti-rughe...e io mantengo sempre le promesse :D
Parliamo di una crema giorno con SPF 15  dalla consistenza cremosa, ma soffice e non grassa, che si assorbe facilmente, per uso quotidiano (d’altronde l’uso sporadico di qualunque prodotto, anche il migliore del mondo,  non arreca beneficio alcuno).

mercoledì 16 novembre 2016

Grace Miller Secret One

Molte sono le aziende che oggi (è così da decenni, d'altronde) conquistano il grande mercato con un’arma assai potente: la pubblicità.

Ci sono aziende che spendono cospicui capitali, affidandosi a esperti di marketing per far conoscere al grande pubblico prodotti di qualità più o meno buona.

E poi ci sono aziende che invece preferiscono non investire in marketing e pubblicità, ma  affidarsi  alla qualità dei suoi prodotti, quindi all’efficacia, al gradimento dei consumatori, ai test scientifici che dimostrano l’affidabilità dei suoi SEGRETI di bellezza.

Tra queste ultime voglio farvi conoscere oggi Grace Miller, i cui prodotti si trovano attualmente esclusivamente online sul sito www.gracemiller.it

Parliamo di una linea d’eccellenza di trattamenti anti età, il cui uso è arrivato  non solo a soddisfare le mie aspettative, ma a sorprenderle!

mercoledì 9 novembre 2016

Mal di schiena? Contrastiamolo con l'Unità Tens EMS Touch Screen!

Chi mi conosce di persona, sa che io sono quella che dalle mie native parti viene definita “nu caccaviell’ ‘e suffritt’”, letteralmente una pentola di soffritta, da non confondere con il comune soffritto di verdurine, la soffritta (anche detto soffritto, in molte zone) è un piatto napoletano fatto con polmone e/o altre frattaglie di suino, cucinate con il pomodoro e riccamente piccante...che io personalmente non ho mai mangiato e mi rifiuterò sempre di mangiare, ma mia madre, old style, dice che non capisco nulla della vita…

Venendo a noi, spesso si usa tale termine per indicare chi soffre di mille mali ed io -modestamente- non me ne faccio mancare uno -_-

Tra questi, va sottolineato un annoso problema alla schiena, una enorme ernia discale che mi costringe spesso all’immobilità, oltre che a  continue terapie farmacologiche e fisioterapiche.

Spesso, oltre alla ginnastica posturale e riabilitativa, mi sono sottoposta a terapie tens e magneto, attualmente non coperte da SSN nella mia regione (grazie mille, governatore!), ragion per cui ho deciso di provare la terapia domiciliare acquistando un aggeggio che abbia funzioni simili a quelle a cui solitamente mi sottoponevo nel centro fisioterapico.

sabato 5 novembre 2016

Dr Hauschka. Addio, pelle secca e sensibile...

Qualche anno fa, quasi per caso, venni a conoscenza di un brand che per primo mi fece scoprire il make-up naturale.

Intendiamoci, illo tempore ero probabilmente una novellina del bio e -nella mia troppo recente esperienza- ancora non avevo avuto modo di toccare con mano che la cosmesi naturale interessasse anche prodotti “difficili” come il make-up: Dr. Hauschka.
Vi avevo all’epoca raccontato la mia esperienza con il brand (potete leggere QUI il post precedente ) e ribadisco ancora oggi che non solo i lipstick che ho utilizzato avessero un INCI notevole, ma che siano stati anche tra i prodotti labbra migliori mai provati, li ho semplicemente adorati!

mercoledì 26 ottobre 2016

Te Quiero Mucho ❤

Chi mi segue con una certa costanza ricorderà che abito sulle alpi…
Significa che fa costantemente freddino per usare un eufemismo e che il mio armadio pullula di maglioni, mantelle, giacche a vento, cappottini…
Poi all’improvviso una persona a cui tieni particolarmente ti invita a festeggiare un evento importante della sua vita…
Per carità, non si trattava di un evento mondano, nè di qualcosa per cui fosse necessario mettersi in tiro, solo una questione personale che avrebbe voluto condividere con le persone a cui tiene, tra cui io.
Dove?
In un luogo del nostro sud Italia dove fa tutt’altro che freddo (ho sentito ieri sera al TG che si toccano i 30° in questi giorni, mi sembra anche troppo, visto che siamo a fine ottobre…), un weekend mordi e fuggi per riscaldare le mie stanche membra infreddolite.
Cosa ho fatto? Gli scatoloni dei cambi stagione sono ormai lontani dalla mia portata, quindi facevo certo prima a  cercare online qualcosa di carino da acquistare e da indossare per l’occasione ed ho scelto T❤M...che non si legge TOM ma Te Quiero Mucho :D

venerdì 21 ottobre 2016

Metto la testa a posto...la spazzola lisciante agli ioni attivi!

Partiamo da una domanda semplice…
Lisciare i capelli è un’”esigenza” solo dei capelli ricci?
Risposta a sua volta semplicissima: NO.
Prima della gravidanza, chi mi conosce da un po’ lo ricorda bene, avevo i capelli decisamente ricci, di quei riccioli fitti e decisamente difficili da domare, ma a me stava più che bene, il look “capello che decide da sè cosa fare” mi piaceva, faceva parte di me.
Ma adesso? Adesso i ricci sono spariti (dannati ormoni…) e piuttosto ho quell’aspetto da leone spettinato difficile da definire, il che significa che spesso e volentieri detesto i miei capelli.
Non sono tipo da piastra, i capelli lisci lisci francamente non li amo (a meno che madre Natura che li abbia creati così, quindi non è il mio caso), oltre al problema che la maggior parte delle piastre bruciano le punte a meno che non si sia davvero brave ad usarle (ed io non lo sono di certo) oppure costino uno sproposito (ma anche in quel caso bisogna saperle usare)
Allora che si fa?
Si cerca un’alternativa per rendere presentabile la mia chioma ed io l’ho trovata in una spazzola lisciante agli ioni attivi con Tecnologia di Calore Metallo-Ceramica (MCH) .

mercoledì 19 ottobre 2016

Tuscany Farm Florence. Linea Biancolatte.

Rieccomi a voi, belle figliuole (e relativi figliuoli -più unici che rari- che si interessano a ciò di cui parlo), sto per assillarvi con le mie solfe…
Quali solfe?
Quelle per il vostro (ed il mio…) bene, quelle che non faccio che ripetere affinchè -come me e ormai tantissime altre persone- comprendiate che al giorno d’oggi, con le moderne conoscenze scientifiche e cosmetiche (ma anche alimentari, sappiatelo) non c’è bisogno che il nostro organismo assimili robaccia di genere vario per prendersi cura di sè, della nostra estetica e in particolare della pelle.
Parlo ancora di cosmesi naturale alla quale mi sono convertita, se non completamente (non ancora quanto meno), ma in grandissima parte.
Torno a parlarvi oggi dei prodotti naturali e bio di Tuscany Farm (ve ne avevo già parlato per la linea bambini La fattoria dei piccoli, nel post precendente potete trovare anche maggiori informazioni sull'azienda), che sono formulati impiegando i componenti nobili del latte, (vitamine, proteine del latte e del siero), rigorosamente 100% Certificato Bio e De-allergenizzato. Attenzione, non sottovalutiamo questo aspetto, in quanto i prodotti saranno non solo naturali, ma accessibili anche in caso in intolleranze al latte.

giovedì 13 ottobre 2016

Vivipharma Genetics-LPA Anti-aging alle cellule staminali Vegetali Attive

Qualche giorno fa, vi ho anticipato un secondo appuntamente con l'haircare Vivipharma per affrontare questo periodo di cambio stagione, durante il quale i capelli sembrano particolarmente risentire della forza di gravità.
Come vi spiegavo (se vi siete persi il post, eccolo qua), durante il c.d. "periodo delle castagne", si verifica un fisiologico ricambio sulla nostra chioma, ma purchè esso resti appunto fisiologico (senza degenerare in patologico), è necessario prendersi cura dei capelli più del solito, scegliendo linee di prodotti che siano particolarmente mirate al benessere delle nostre chiome.

E anticipavo anche che a tal scopo ho utilizzato non uno, ma due shampoo diversi (ma dello stesso brand, ovvero Vivipharma), alternando l'uno all'altro di volta in volta.
Mi spiego meglio: se per esempio avete l'abitudine di lavare i capelli due volte a settimana (ipotizziamo ogni sabato e mercoledì?) , se il sabato si userà il già presentato Kenogen Shampoo Donna alla Melatonina, al mercoledì useremo invece Genetics-LPA Anti-aging alle cellule staminali Vegetali Attive.


martedì 11 ottobre 2016

Vivipharma. Kenogen Donna alla melatonina

E’ ottobre…
Non scopro l’acqua calda, lo so.
Ma in ottobre si manifesta un curioso e fastidioso fenomeno che dalle mie parti si ritiene collegato all’arrivo delle castagne.
Infatti una diffusa vox populi ritiene che in questo periodo più che in ogni altro dell’anno ci cadano i capelli.
In verità, le povere castagne sono assolutamente incolpevoli, in quanto non esiste alcun nesso causale tra la caduta del riccio dall’albero e quella dei capelli dal cuoio capelluto, ma bisogna pur ammettere che il nesso temporale c’è, eccome.
In questo periodo infatti c’è (o almeno ci dovrebbe essere) il ricambio tra la “parrucca” vecchia e quella nuova, ragion per cui ad ogni passata di mani nei capelli (ed io sono solita farlo con una certa frequenza) intere ciocche ci restano fra le dita.
Bene, affinchè questo cambio di parrucca sia il più naturale e innocuo possibile, sarà il caso in questo periodo di prendersi particolarmente cura delle nostre chiome con prodotti adatti al caso.
Io mi sono nuovamente affidata a Vivipharma, di cui ho più volte parlato in passato, decidendo di alternare due tipi di shampoo che per ragioni e in modi differenti mi stanno aiutando ad affrontare il periodo di transizione.
(N.B. Sebbene io sia consapevole che repetita iuvant, oggi ho un sacco di cose nuove da dirvi, quindi vi invito a leggere QUA i precedenti post per maggiori informazioni sull'azienda).