Preparare i biscotti per Halloween

sabato, ottobre 05, 2019


Preparare i biscotti per Halloween


Ormai da molti anni anche nel nostro Paese si festeggia Halloween; del resto in alcune regioni del sud Italia il giorno di Ognissanti viene festeggiato da sempre, con doni per i bambini e piatti speciali.
Per rendere questo giorno speciale è possibile addobbare la casa, o anche cucinare qualche manicaretto appositamente pensato per una delle feste più divertenti e scanzonate dell’anno. Per preparare per Halloween biscotti da spavento non serve essere dei cuochi provetti, basta infatti un poco di fantasia.




La ricetta di base
Partiamo dal supporto, i biscotti ovviamente. Ciò che rende un classico dolcetto per la merenda un perfetto biscotto di Halloween non sono tanto gli ingredienti, quanto forme e decorazioni. Per la preparazione si possono scegliere i biscotti preferiti, anche la ricetta della nonna o quella trovata su una rivista di cucina.

Tra i biscotti più semplici da preparare ricordiamo i classici sablèe; in sostanza si tratta di una pasta frolla ricca, preparata con 250 g di farina doppio zero, 140 g di burro a tocchetti, 100 g di zucchero e un tuorlo. Si prepara l’impasto mescolando farina e zucchero, da intridere con il burro. A questo punto possiamo aggiungere aromi a piacere, come ad esempio la classica vaniglia, o anche della scorza di limone grattugiata. Il tuorlo serve per legare bene l’impasto, che va lavorato solo fino a che non rimane ben unito. Prima di stenderlo per tagliare le formine dei biscotti di Halloween è consigliabile lasciarlo riposare almeno 30 minuti in frigorifero, coperto con la pellicola. Un altro impasto facile da preparare è quello dei biscotti al burro; o volendo anche l’impasto al burro montato.

Trasformare dei semplici biscotti
Per Halloween i biscotti possono essere utilizzati come dono per i bimbi che di sicuro suoneranno al campanello, ma anche come merenda a casa o come snack pomeridiano. Possiamo prepararne quindi quanti ne vogliamo, per poi conservarli in un barattolo ermetico.
Da ricordare che, se si utilizzano creme o glasse a base di burro, i biscotti andranno poi conservati in frigorifero.
Ora viene il bello, prendiamo l’impasto preparato e utilizziamolo per confezionare biscotti da urlo, con forme e decorazioni bizzarre. Per Halloween i colori più giusti sono il nero e l’arancione; il primo lo possiamo ottenere con un colorante, oppure utilizzando il cioccolato fondente. L’arancione è quello della marmellata di arance, del cioccolato da decorazione colorato, oppure anche qui lo possiamo ottenere dai colori alimentari. Oggi anche al supermercato è facile reperire questo tipo di prodotti, senza troppa fatica.

Le forme di Halloween
Halloween è una festività che evoca mostri, fantasmi, zombie e vampiri. Da questo tipo di fantasia dobbiamo trarre le forme per i biscotti di Halloween. Come tradurle in biscotti sta poi alla fantasia di ognuno; un impasto sablèe può essere steso e tagliato con appositi tagliapasta, a forma di gatto nero o di fantasma. Altri impasti invece andranno modellati, ad esempio per creare dei bruchi da colorare con la glassa verde e viola, oppure delle dita di zombie, bianche di glassa di zucchero.



stampa la pagina

You Might Also Like

9 commenti

  1. In casa nostra non abbiamo l'abitudine di festeggiare Halloeen, ma i bambini in famiglia si divertono molto con Dolcetto o scherzetto.
    E' solo un gioco, l'importante è ricordarlo, i fondamentalismi non hanno ragione di essere.
    E sì, farò i biscotti per i miei nipotini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non parliamo di fondamentalismi, guarda, ho anche sottolineato sui social che per i bambini è solo un gioco e non c'è ragione di impedirlo.
      Chiaro non parliamo di fondamentalismi al rovescio, tipo sabba o sedute spiritiche: è la vigilia di Ognissanti, come dice il nome stesso, All Hallows' Eve

      Elimina
  2. Credo che preparerò questi biscotti insieme a mio figlio. Si divertirà un sacco.

    RispondiElimina
  3. A casa mia non festeggiamo halloween ma i biscotti a forma di zucca li prepariamo lo stesso sono bellissimi

    RispondiElimina
  4. Dobbiamo provare a farli anche noi, grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  5. questi biscottini oktre che belli da vedersi devono essere molto buoni….. biscotti non solo per bambini ma anche per adulti….

    RispondiElimina
  6. Inutile negare che questa tradizione anglosassone è ormai radicatissima anche da noi: io la trovo divertente soprattutto per i bambini, purchè non si cada nei fondamentalismi inutili e si "festeggi" con leggerezza.

    RispondiElimina
  7. Che carini! Mia figlia ha fatto sua questa festa pagana e mi diverto ad aiutarla a ricreare le atmosfere quindi sicuramente inseriro' questi biscotti nelle preparazioni!

    RispondiElimina
  8. Divertenti e sicuramente buoni, grazie per la ricetta! La trovo un modo carino per coinvolgere i bambini nei preparativi.

    RispondiElimina

Inviando il commento, accetti la POLITICA PER LA PRIVACY

Per ricevere le notifiche di risposta al vostro commento, basta cliccare sulla spunta "Inviami notifiche"
Conformemente alla normativa attuale per la privacy (GDPR), ricordo che da parte dei visitatori è possibile tanto commentare scegliendo di usare un account sulla piattaforma google disponibile nel form, quanto scegliere di non lasciare alcun dato evidente utilizzando l'opzione ANONIMO o l'opzione URL/NOME nella quale si può anche indicare solo un nome (reale o di fantasia) senza indicare alcun URL
In nessun caso i dati dei visitatori saranno divulgati nè ceduti o venduti a terzi.

Follow me on Twitter

Like us on Facebook