Torino: cosa vedere e dove alloggiare.

11:02

"La prossima settimana ho qualche  giorno libero, potremmo partire e tornare a Torino, che ne dici? Manchiamo da tanti anni…"
Quando sento la parola “partire”, qualunque sia la destinazione, vado subito in brodo di giuggiole.
Non ho quasi dato a mio marito il tempo di finire la frase, che già ero attaccata ad internet per cercare tutte le informazioni possibili, per trascorrere due giorni indimenticabili in full immersion.
L’ultima volta che siamo stati a Torino,  ero ancora in attesa del mio pargolo (oggi adolescente, per inteso, per calcolare quanto tempo sia passato), era in dicembre, con la città tutta illuminata a festa 😍
Mio marito aveva lavorato a Torino da ragazzo, quindi in quell'occasione mi fece da appassionato Cicerone,  ma avevo un ingombrante pancione da trasportare, che stavolta non ho, quindi avremo l’occasione di andare in tanti luoghi che illo tempore mi sono risultati difficili (cioè impossibili) da visitare.



La prima cosa da individuare, quando si programma un viaggio, è l’alloggio: dopo aver consultato i classici siti di booking, ho deciso che ci affideremo ad una catena presso la quale in passato ci siamo trovati molto bene, tanto da aver scelto all’epoca di celebrare il nostro ricevimento di nozze, oltre che soggiornarvi qualche giorno, prima di partire per la luna di miele vera e propria: Best Western.
Scegliemmo un Best Western a Sorrento (se può interessarvi, si chiama Hotel La Solara, proprio a picco sulla Marina di Puolo al Capo di Sorrento: camere stupende, personale poliglotta cordiale e competente, piscina olimpionica e cucina semplicemente strepitosa ).
Nel nostro caso, stavolta sul sito abbiamo cercato HOTEL A TORINO
Abbiamo applicato i filtri che renderanno la nostra vacanza più adatta alle nostre esigenze, per esempio selezionando la data prevista per il soggiorno, il numero di ospiti, l’opzione animali domestici ammessi (sapete che senza Marilù non ci spostiamo) e così via.
Anche selezionando le suddette opzioni, c’è ancora scelta, quindi decidiamo di programmare prima i dettagli del viaggio e poi decidere tra gli hotel risultanti dalla nostra ricerca.
Per esempio, stavolta vorrei visitare la Mole Antonelliana, che ho visto all’epoca solo dall’esterno: stupenda, imponente, alta ben 167,5 metri, è stata, nel periodo tra fine ‘800 e inizio ‘900, l’edificio in muratura più alto del mondo, rimanendo comunque, fino a pochi decenni fa, l’edificio più alto di Torino. Oggi ospita al suo interno il Museo Nazionale del Cinema che spero assolutamente di avere tempo e modo di visitare.
La Mole Antonelliana
La Mole credit @alescoffonephotography

Torino è una città ricchissima di storia, è stata d'altronde la prima capitale d’Italia, avendo avuto un ruolo fondamentale nel gettare le basi per l’unità nazionale.
Come mi ha fatto notare una cara amica, che vi si è recata di recente, non si può andare a Torino e non visitare il Museo Egizio, la cui importanza storica è seconda solo al Museo de Il Cairo, dove poter ammirare migliaia di reperti storici egizi come statue, sarcofaghi e mummie, papiri e gioielli…


Torino Museo Egizio 

Tanti anni fa abbiamo visitato purtroppo solo di sfuggita il Parco del Valentino, stupendo polmone verde della città, che ospita anche il Borgo Medievale del Valentino che, per quanto suggestivo, a dire il vero medievale non è, perché è una fedele riproduzione di periodo ottocentesco di un villaggio del XV secolo.
Torino la Rocca medievale  parco Valentino credit Rinina25 & Twice25
Tra i ricordi più belli che ho di Torino, c'è una delle piazze più belle e importanti della città (oserei dire d’Italia), ovvero Piazza San Carlo: stupenda, il “salotto buono della città”, come viene spesso definita, ampia e luminosa, ricca di tesori (celebre la statua equestre di Emanuele Filiberto), con i suggestivi portici che fanno da cornice, gli eleganti Caffè storici, in uno dei quali ricordo di aver mangiato del cioccolato semplicemente strepitoso. Il tutto in un ambiente raffinato, dall’arredamento finemente rétro, tra drappeggi, specchi antichi e porcellane.
Torino Piazza San Carlo
Torino Piazza San Carlo  credit @alescoffonephotography
dettaglio della scultura equestre a Piazza San Carlo credit @alescoffonephotography
Non distante, Piazza Castello, forse la piazza più importante e di certo tra le più grandi della città, circondata da stupendi, caratteristici portici, centro dello shopping torinese più in. Proprio affacciato sulla piazza,  si ha la possibilità di visitare Palazzo Reale, oltre che il Teatro Regio e Palazzo Madama, patrimonio dell’umanità UNESCO, nonché  sede del Museo civico di arte antica.

 Piazza Castello Palazzo Reale credit @alescoffonephotography

Torino Piazza Castello credit @alescoffonephotography

Torino Piazza Castello credit @alescoffonephotography

Torino Piazza Castello credit @alescoffonephotography

Cupola Guarini @alescoffonephotography

Palazzo Madama Piazza Castello credit @alescoffonephotography

Porte Palatine credit @alescoffonephotography

A pochi passi dalla piazza, troviamo il
Duomo di Torino, ovvero la Cattedrale di San Giovanni Battista, per poter magari visitare l’annessa Cappella del Guarini, riconosciuta anch'essa capolavoro dell’Unesco, edificio di grande pregio artistico ed architettonico, riconosciuto capolavoro del barocco italiano, che ospita tra l’altro la Sacra Sindone (è detta infatti anche Cappella della Sindone).
Trovandosi la cappella a ridosso del Duomo e del Palazzo Reale, sono semplicemente estasiata al solo pensiero di lasciarmi travolgere da un tale esplosione d’arte tutta insieme, considerati anche i Musei Reali.
Torino il Duomo credit @alescoffonephotography
Cappella della Sindone @alescoffonephotography

Temo tuttavia che andrà via ben più che mezza giornata solo per questa tappa, speriamo quindi di riuscire a visitare tutte le mete che mi sono prefissata.
Nei pressi di Piazza Castello, credo sia d’obbligo una visita alla Galleria Subalpina, una delle tre famose gallerie coperte di Torino (le altre due sono la Galleria Umberto I e la Galleria San Federico), edificio storico ottocentesco, passage di ispirazione parigina, una tipica galleria commerciale dall’architettura raffinata, nata per la borghesia ottocentesca torinese, coperta a vetri perché possa filtrarvi la luce naturale, sede di negozi lussuosi, di un importante cinema storico, il Cinema Romano e del famoso Caffè Buratti e Milano (per inciso fa il miglior cremino della storia). Una curiosità: vi sono state girate alcune alcune scene di un famoso film di Dario Argento “Quattro Mosche di Velluto Grigio” (illo tempore ho visto tutti i suoi gialli).



Scegliamo finalmente l’hotel...
Consapevole quindi di quello che sarà all’incirca il tragitto da percorrere e le tappe che ritengo indispensabili per vivere la città al meglio, stilato una sorta di piano di cammino per questi giorni, mostro il programma alla mia dolce metà, che vi anticipavo conosce abbastanza bene la città, suggerendo a questo punto un hotel il più possibile vicino al centro.


Lui: “Perchè in centro? Io voglio andare allo Stadium
Era una trappola 😳: vuole solo andare a vedere la partita della Juventus...😒


Allianz Stadium Juventus

NDR Ringrazio la mia amica fotografa Alessandra Scoffone che mi ha aiutata con alcune delle sue splendide foto (la trovate anche su instagram: @alescoffonephotography)

stampa la pagina

You Might Also Like

20 commenti

  1. Il mio ragazzo ha i biglietti per la finale di Champions per domani, ma secondo la sua testa stramba domani dopo la partita e dopo i festeggiamenti (si spera), dovremmo rimetterci in auto e ripartire. Io vorrei restare almeno una notte, dici che trovo ancora posto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, questo non posso saperlo, ieri i posti c'erano, magari trovi ancora un posticino, prova a cliccare sul link in alto (--> HOTEL A TORINO)
      E magari non restate solo una notte ma trattenetevi tutta la giornata, c'è tanto da vedere a Torino.

      Elimina
  2. Ha ragione tuo marito: forza Juve!!
    Cioè magari dirlo subito era meglio, non avrà voluto rischiare di scemare gli entusiasmi :-D
    #finoallafine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo anche che se andiamo a vedere una partita avremo perso mezza giornata che potevamo impiegare in altro modo?
      Suvvia, ormai lo scudetto è vinto, speriamo per la Champions, va.

      Elimina
  3. Deve essere molto bella Torino mio fratello ci ha fatto il militare e ci mandava le cartoline da quello che scrivi vedo che ci sono molti posti interessanti da vedere in particolare mi piacerebbe vedere la Sindone Il parco del Valentino e perchè no essendo juventina anche una partita

    RispondiElimina
  4. Escluso lo stadio (sono fedelissima del Meazza :D ), mi piacerebbe vedere tutto quell oche hai menzionato di Torino; fino ad ora ho solo visto le fotografie dato che le mie figlie ci sono già state 2 volte... io invece niente, neanche una. Per fortuna neppure io ho il pancione perciò, via libera!!!

    RispondiElimina
  5. non sono mai stata a torino, ma ho il fratello di un amica che me ne parla spesso, mi piacerebbe molto andarci

    RispondiElimina
  6. sono andata solo una volta a Torino, ero di corsa ma sono riuscita a vedere il museo egizio. sarà che adoro l'Egitto e la sua storia ma lo ricordo ancora molto bene, meraviglioso!

    RispondiElimina
  7. una città davvero incantevole, ho degli amici li e ci sono stata un paio di volte, spero di tornarci presto perchè devo vedere ancora tanto

    RispondiElimina
  8. Ciao, sai non sono mai stata a Torino, ti ringrazio per le tue dritte, sicuramente mi saranno utili appena faro' visita a questa splendida citta'.
    ciao, Francesca

    RispondiElimina
  9. Mi fermerò per qualche giorno il mese prossimo, ho già preso appunti, grazie mille!!

    RispondiElimina
  10. Torino e' una citta' splendida non ci sono mai stata mi piacerebbe molto andarci grazie dei consigli

    RispondiElimina
  11. Torino è una città meravigliosa ma non l'ho ancora visitata, spero di poterlo fare al più presto, mi interessano soprattutto i siti storici ed artistici come il Museo Egizio!

    RispondiElimina
  12. la Mole Antonelliana vorrei visitarla anch'io è da tanto che manco da Torino non vedo l'ora di tornarci è stupenda ^^

    RispondiElimina
  13. Sono molti anni che manco anche io da Torino e trovare un buon albergo a prezzi ragionevoli è una bella incognita, ma grazie alle tue dritte riuscirei con successo

    RispondiElimina
  14. Torino è la mia città natale ed ho vissuto li fino a 20 anni fa! Come non amarla nella sua signorilità ed eleganza! Dai anche un salto allo stadio ci sta! Da non juventina ci sono stata comunque tante volte!

    RispondiElimina
  15. torino è davvero bellissima, una città molto elegante e raffinata, spero di tornarci presto

    RispondiElimina
  16. Abito vicino a Torino e confermo che è una bellissima città ricca di storia. Bellissime le foto che avete scattato, complimenti.

    RispondiElimina
  17. ci sono stata alcuni anni fa a Torino e devo dire che è davvero graziosa da visitare, il Museo Egizio però mi vergogno a dirlo non l’ho ancora visitato

    RispondiElimina
  18. Torino è una bellissima città. Ma anche nei dintorni ci sono tanti posti da visitare.

    RispondiElimina

Inviando il commento, accetti la POLITICA PER LA PRIVACY

Per ricevere le notifiche di risposta al vostro commento, basta cliccare sulla spunta "Inviami notifiche"
Conformemente alla normativa attuale per la privacy (GDPR), ricordo che da parte dei visitatori è possibile tanto commentare scegliendo di usare un account sulla piattaforma google disponibile nel form, quanto scegliere di non lasciare alcun dato evidente utilizzando l'opzione ANONIMO o l'opzione URL/NOME nella quale si può anche indicare solo un nome (reale o di fantasia) senza indicare alcun URL
In nessun caso i dati dei visitatori saranno divulgati nè ceduti o venduti a terzi.

Follow me on Twitter

Like us on Facebook